Principi Eccentrici

Translated from English to Italian by Roberta Arias
(www.scuoladicirko.it)

  1. Il mestiere del clown è quello di far sentire le cose al pubblico e di farlo respirare.
  2. Ognuno di noi inspira, ma molti di noi hanno bisogno che gli si ricordi di espirare.
  3. Immaginazione e cervello sono collegati al corpo e lo condizionano. A qualsiasi cambiamento mentale ne corrisponde uno fisico e ad ogni cambiamento fisico (p.e. il primo respiro) ne corrisponde uno mentale.
  4. Non dire o mostrare al pubblico che cosa pensi, fai o senti.
  5. Non dire o mostrare ai tuoi colleghi/partner che cosa pensi, fai o senti. Non indicare.
  6. Il peso appartiene alla parte bassa del corpo. Tieni ogni singolo punto nella tua parte bassa addominale. Mantieni la tua energia fluttuante.
  7. La tensione è il tuo nemico. Produce un irrigidimento emozionale, mentale e fisico.
  8. Ciò che senti durante la tua performance è quello che conta davvero e non se nella realtà va bene o non va bene.
  9. Il clown si rivela ad un pubblico che è seduto nelle file e che sta guardando uno spazio vuoto e sta aspettando di assistere allo spettacolo.
  10. Il clown, più che entrare in un mondo che già esiste, crea un mondo nello spazio vuoto (sketch).
  11. Usa il mimo per creare fantasia, non per ricreare la realtà.
  12. Il clown cerca di creare un gioco e di definirne le regole che poi devono essere rispettate.
  13. Non chiedere o domandare al pubblico come si sente o cosa pensa. Cerca di avere un’esperienza emozionale e invita il pubblico a prendere parte alla tua reazione.
  14. Sii interessato, non interessante.
  15. Ognuno di noi deve respirare tutta la vita, anche quando è in scena.
  16. Il clown sale sul palco per lavorare, non per scatenare risatine. Se poi le risate arrivano, è un’interruzione con cui ti devi sapere misurare.